Grazie a Tiferett (Un anno di noi)

Molti followers di Kalosf, condividono la sua passione per le fotografie di Tiferett. E molti si ispirano a Kalosf tanto quanto a Tiferett (forse addirittura più a lui che a Kalosf). E’ capitato perfino che qualcuno abbia letto una somiglianza tra le foto di Tiferett e quelle di Kalosf, legando questi nomi nei post.

Tiferett è arrivato su wordpress qualche settimana dopo che Kalosf ha iniziato a pubblicare. Ancora oggi per chi va a guardare i primissimi post (anche nella categoria “reinvention”) vedrà un nome che commenta attraverso la mail. E’ la sua firma.

In realtà Kalosf e Tiferett o meglio coloro che stanno dietro questi nomi, si conoscono da prima che nascessero i loro blog. Ambedue stavano dentro un altro social ed ambedue contemporaneamente ne sono usciti, a distanza di pochissimi giorni.

Paradossalmente non si troveranno molti commenti di Kalosf sotto le fotografie di Tiferett. In qualche modo sarebbe banale commentare se stessi. Ed è questo che a volte capita. Alcune foto di Tiferett potrebbero essere di Kalosf e viceversa. E’ per me un privilegio ed un onore che questo accada, perchè Tiferett è davvero capace di esprimere sentimenti, emozioni, perversioni dell’animo come pochi. Perciò davvero grazie. Per le tue foto, per la tua amicizia. Per ogni cosa.

Il suo blog che vi invito a visitare (in ed oltre il mio giudizio personale ed umano) è: https://tiferett.wordpress.com/

La fotografia che vedete è stata scattata da Tiferett e da me editata. Lo ringrazio per avermi permesso di usarla.

IMG_2849

Annunci

Grazie ad Eufemia (Un anno di noi)

Con Eufemia è tutta una storia di stile. Come altre “amiche” di Kalosf, il nostro incontro si lega al multiblog “La nostra commedia”. Le sue creazioni poetiche, perchè di questo stiamo parlando, hanno una caratteristica che le accomuna: lo sfondo linguistico. Eufemia non è solo un’elegante scrittrice, ma io direi anche una ricercatrice della parola. I suoi testi sono sempre misurati, precisi ma in qualche modo possiedono un “blur” particolare, che li rende sognanti, morbidi, come potrebbe essere una visione di luce fantastica. Il suo blog tutto da visitare è: https://ilfiumescorreancora.wordpress.com/

In realtà tra me ed Eufemia ci sono vari elementi in comune, non ultimo un viscerale interesse per il fantasy ed in particolare per Tolkien, al quale ella ha dedicato varie sue composizioni e pubblicazioni.

Eufemia ha voluto perfino scrivere un racconto, utilizzando le fotografie di Kalosf… E, tanto per narrare un aneddoto, quando mi chiese se potevo rileggerlo, immaginando un racconto lungo, io le diedi un appuntamento di lettura per qualche mese dopo (era un periodo per me lavorativamente complesso). Mi colpì la sua umiltà. Nonostante sia una scrittrice, Eufemia mi rispose con garbo e pubblicò. Solo allora mi resi conto che la narrazione era di poche pagine (ed era per altro molto bella). E mi sentii uno stupido.

Più di una volta Eufemia ha “utilizzato” le mie fotografie, dando ad esse una profondità nuova e svelandomene “anfratti” sconosciuti.

Per questo ti ringrazio. Per tutte le emozioni che mi hai dato e per quelle che utilizzando le foto di kalosf, hai condiviso con tutti noi. Grazie. Di cuore. (Ps: ho scelto la prima delle tue composizione alla fine, tralasciando la passione comune. L’ho fatto perchè è così bella che per me rappresenta un ottimo finale alla carrellata di amici che sono stati parte del compleblog. Grazie ancora).

 

Nei colori dell’alba

 

Nei colori dell’alba

tra le lacrime della luna,

attenderò altre stagioni;

come un’anfora vuota il tempo

sul fondo illusioni di pioggia

IMG_2776

Grazie a Daniele Cerva (Un anno di noi)

Spesso scrive in modo struggente. A volte motivi contingenti lo portano a sparire da wordpress, ma quando torna le sue composizioni sono riconoscibilissime per l’intensa umanità che sprigiona, per quella sottile “sofferenza” che è costituzionale  dell’essere umano e che lui riesce a cristallizzare nelle sue righe. Le sue parole possono essere molte o poche, ma ciò che scrive è sempre asciutto. Sempre profondamente sentito.

Il suo blog è infine squisitamente uno spazio di poesia, che va visitato per capire come un uomo legga la realtà dei sentimenti ed in quale maniera li esasperi o li viva. Eccolo: https://danielecerva.wordpress.com

 

Grazie Daniele per le emozioni al maschile che ci doni e per quel tuo mondo emozionale così ricco di sentimenti e sensazioni.

 

Eterno ritorno

 

Tutto torna

La marea e la nebbia

Il vento e la pioggia

L’alba e il tramonto

Il giorno e la notte

La luce ed il buio

L’estate e l’inverno

Solo noi e la vita

Non torniamo più

IMG_2245

Grazie a Rosemary (Un anno di noi)

Parlare di Rosemary è complesso. Il suo stile netto e naturale contrasta con la profondità che anima le sue composizioni. Apparentemente semplice, appassionata della natura in tutte le sue sfaccettature, Rosemary segue in realtà gli istinti del cuore, il mondo che racchiude nella sua passionalità. Il volto nascosto nelle sue poesie è spesso leggiadro, ma si intende sotto una levigatura che non è durezza, ma a suo modo sostanza, forza, decisione. 

Oltre che in un libro, raccoglie i suoi scritti nel blog che vi invito a visitare: https://rosemary3x.wordpress.com/ , blog per altro decisamente colorato, nella ricerca delle immagini che danno un significato a volte più profondo (quasi un’interpretazione) ai suoi scritti.

Grazie Rose, per i commenti, per quelle veloci chiaccherate e gli scambi di pensiero che sono avvenuti tra noi. E grazie per le tue composizioni. Sempre all’altezza. Anche quando sperimenti.

 

 

 

Sfuma il ricordo

crepuscolo di nulla

che il tempo spegne

 

IMG_1746

Grazie a Marco (Un anno di noi)

Credo che Marco sia entrato tra gli amici di Kalosf attraverso il multiblog “La nostra commedia” (un’esperienza di condivisione di poesia, immagini e sperimentazioni che vi invito di cuore a visitare).

Marco è soprattutto un uomo che ha vissuto ed ha trasformato la sua esperienza (reale e attraverso la realtà, immaginaria) in poesia, mostrando sentimenti a volte estremi per immagini e percezioni. Le sue composizioni sono dense e riflettono stati d’animo ambivalenti, nettissimi e taglienti o dolcissimi e passionali. Vi invito a vedere e leggere il suo blog, anche per godere di un’esperienza poetica maschile: https://ipensierielepoesie.wordpress.com/

Grazie Marco per le tue parole e per avermi voluto donare un tua composizione (per altro bellissima). Grazie davvero.

 

Sempre vento

Sempre vento

agita i miei cupi pensieri

sempre acqua

inumidisce le voluttuose labbra.

IMG_2300