Grazie a Meli (Un anno di noi)

Meli: un eccezione

Non è una blogger. E’ una ragazza della quale praticamente non so nulla, se non che è figlia di una delle mie blogger “commentatrici” più accanite. Ogni tanto, attraverso la mamma, mi manda i complimenti ed i suoi commenti (che io gradisco molto). A volte, più raramente, anche qualche domanda. Poichè la sento “vicina”, nonostante non ci conosciamo, ho chiesto alla sua mamma di girarmi una sua frase, una sua composizione, perchè essendo una mia “fan” fedele, avrebbe dovuto trovare posto in questo “Un anno di noi”. Ed ecco ciò che mi ha inviato. Una frase che credo sia davvero molto bella e pericolosamente spirituale


“Andandosene, restando”

Grazie Meli per i tuoi commenti attraverso la tua mamma. Grazie per il tuo seguirmi, per le foto che hai messo sul desktop. Adesso ci sarà, tra quelle di Kalosf, anche la tua foto 😉

A presto!

IMG_1976

Annunci

14 pensieri su “Grazie a Meli (Un anno di noi)

  1. Una frase con molto signficato ed intensa…ci va via, ma nel cuore degli altri si rimane…(mia interpretazione personale). Ottimo scatto, dove la luce pur essendo un luogo abbastanza buio entrerà sempre….complimenti a tutti e due

    • Mia cara Jalesh, qui proprio in questa frase è il misterioso segreto che racchiude la fede: quando sarò innalzato attirerò tutti a me… Quando andrò, resterò per sempre. Non so se Meli è cosciente della profondità di ciò che ha scritto, ma se lo è, ha un cuore di rara finezza mistica. Quella stessa che tu incarni con la tua storia personale e che attende solo di raggiungere la pienezza della visione. La mia fotografia non poteva essere altra. La luce, anche quando va via, resta. Perché il buio non è assenza di luce, ma estrema vicinanza di essa.

  2. Caro Sandro, sono scioccata da questa tua interpretazione che come dici tu non è stata semplice, ma tu sei riuscito alla perfezione a metterla in immagine. Come madre di questa ragazza a te “sconosciuta” posso dirti che la tua interpretazione è come se tu la conoscessi profondamente, e non lo dico come madre, ma è veramente una dalla rara finezza mistica. E’ giovanissima, 15 anni, ma sa guardare il mondo con occhi e cuore profondo. A scuola, tra i compagni e i professori è molto apprezzata anche per questo. L’hai fatta felice e io non posso che ringraziarti.

    Meli grazie, grazie, grazie, hai capito perfettamente ciò che intendevo, la luce che passa, può essere oscurata, ma rimane, soprattutto se la cerchi e la apprezzi; la tua risposta a Jalesh (che apprezzo molto per quello che scrive) è perfetta. Non ho parole perchè mi sono emozionata.

  3. Caro Sandro avevi proprio ragione questa dolce ragazza ha scritto una frase davvero molto significativa e profonda per la sua giovane età e tu hai abbinato una foto splendida !

  4. Pingback: Un anno di noi: Kalosf e Meli | kalosf

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...