Reinvention: Le foto che mi piacerebbe rivedere con voi (novembre 2014)

Annunci

22 pensieri su “Reinvention: Le foto che mi piacerebbe rivedere con voi (novembre 2014)

  1. Come ti ho detto ieri io le proporrei tutte perchè anche quelle che a noi occhio inesperto sembrano futili alla fine si rivelano interessanti forse più delle altre 🙂

  2. Sai Kal, le guardo e le riguardo… mi verrebbe da dire che mi piace quella delle tende, mi evoca spiragli di apertura e speranza dietro il velo di Maya…ma leggo i commenti e mi rendo conto che tu crei opere che ognuno interpreta secondo il proprio sentire anche di quel momento (Magari domani cambia opinione), ed è giusto che sia così. In fondo è un po’ la metafora delle relazioni umane in cui ognuno ci vede nell’altro un qualcosa che può anche non essere… insomma… forse mi sono incartato ma son tutte belle, ecco…. 🙂

    • Vedi Gigi, scrivevo qualche tempo fa ad un altro amico, che Kalosf non esiste, se non per gli altri. Egli non ha un’essenza in se stesso. Viene generato continuamente dalle emozioni che raccoglie e trasforma in scatti (alcuni a dire il vero molto criticabili). Kalosf in genere non si definisce “fotografo”, ma “creatore emozionale”. Non so se lo faccia per umiltà o cosa, ma le sue fotografie, nel momento che sono state “offerte”, smettono in qualche modo di essere sue ed entrano nel giro di senso delle persone che le guardano, le quali vedono addirittura delle cose che Kalosf stesso non immaginava (è accaduto anche oggi pomeriggio). In qualche modo Kalosf e le sue foto sono in divenire attraverso le emozioni di coloro che le guardano. Per tale motivo molte sono state usate per essere trasformate da terzi (anche su face) in poesia. Ma è così. Ciò che generiamo non ci appartiene. Appartiene al cosmo intero… 🙂 Ciao Gigi

      • Una bella disamina di ciò che siamo, che potrebbe anche essere letta al suo esatto contrario e vorrebbe poi dire la stessa cosa, perché l’inizio e la fine di un cerchio sono gli opposti ma anche lo stesso punto. Mi riferisco al fatto che Kalosf esiste per gli altri ma CON gli altri. Fa parte di un “campo di energia” che accomuna tutti ed in cui tutti creano quello che percepiscono… Poi certa fotografia è un’arte che paragonerei alla pittura o alla poesia… 😉 Ciao a te Kal!

  3. La terza la preferisco rispetto alle altre, quella tenda leggermente sollevata mi fa pensare ad un’apertura nella vita di una persona che si sta imparando a conoscere, un’entrata che dona la possibilità di guardare attraverso l’apparenza.
    Ciao, Pat

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...