O Rex

O Rex Gentium,
et desideratus earum,
lapisque angularis,
qui facis utraque unum:
veni, et salva hominem,
quem de limo formasti

(O Re delle Genti,
da esse desiderato,
e pietra angolare,
che riunisci tutti nell’unità:
vieni, e salva l’uomo,
che hai plasmato dal fango)

IMG_1998

 

Annunci

17 pensieri su “O Rex

  1. Magnifica immagine! Sembra davvero un quadro… Bravo come sempre.
    Dovremmo ricordare più spesso da dove veniamo e che lì ritorneremo, forse, ma sottolineo forse, saremmo anche in grado di valutare le priorità in questa vita di passaggio.
    Tanti auguri di un Natale sereno.
    Primula

  2. La pietra scartata dai costruttori, è pietra angolare; il Messia è pietra angolare, poiché unisce dove c’è spaccatura. L’antifona ricorda inoltre all’uomo, che è fatto di polvere e si chiede al Signore di vivificarlo con la sua grazia. Va bene? Ciao, Giusy

  3. Ma scherzo!!! Trattando argomenti così seri, io devo qualche volta sdrammatizzare…e poi non conoscendoti bene, non so con che dotta persona ho a che fare! Buon pomeriggio, Giusy☆ ( la stella è per rimanere in tema natalizio) Ciao!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...