Quando il compleblog finisce

Per la seconda volta il compleblog finisce. In molti, in moltissimi avete voluto partecipare, “esserci” con i vostri scritti, i commenti e le vostre parole. Avete voluto percorrere con me un anniversario che non serve tanto ad accentrare l’attenzione su kalosf e le sue fotografie, quanto su di voi, su ciascuno di voi che rendete “grande” questo blog, facendo crescere il suo ideatore con i vostri commenti, con il vostro silenzio, con i vostri likes o semplici passaggi. A me non resta che dirvi grazie e farvi una promessa. Per quel che mi riguarda non ci sarà un giorno nel quale mi stancherò di incontrarvi, di incrociare il mio sguardo con il vostro, di interagire con voi. Se quel giorno giungesse, avrebbe significato una sola, semplicissima cosa: mi sarei stancato del mio modo di essere. In fondo quello che tutti noi, voi e me, cerchiamo in kalosf è uno spazio di bellezza. Una possibilità di guardare insieme. Il segreto è questo: il guardare insieme.

Per questo non desidero chiudere con parole mie, ma utilizzare le vostre parole. In particolare quelle di Liza, che mi ha scritto in modo originale una frase con la quale concludo tutto il percorso del complebog. Eccovela.

Quindi ecco la mia idea di Kalosf…
“Sobbalzi dell’Anima
voli immaginifici
con lo sguardo tuo bambino mi perdo.”
Liza.
Non smettere mai

Lo prometto a te Liza, lo prometto a tutti voi. Non smetterò mai.

Un abbraccio a tutti. E ancora, semplicemente grazie…

Annunci

50 pensieri su “Quando il compleblog finisce

  1. Ciao Sandro, grazie a te per questo magnifico percorso, per questa festa così speciale… alla fine la sensazione è stata proprio quella di aver partecipato assieme a tantissimi altri ospiti, ognuno originale e speciale. Hai detto bene, cerchiamo tutti uno spazio di bellezza e qui lo troviamo. Condivido le parole di Liza, per me ha centrato il segno. Da domani si guarderà ancora insieme, comunque. 🙂 Grazie di tutto. Un caro saluto!

  2. Io ringrazio te, la tua disponibilità, la tua discrezione nell’entrare nei nostri spazi e la generosità con cui hai concesso il tuo. Non è da tutti. Hai creato una bella comunità e da domani si riprende come prima e un po’ più ricchi dentro, di letture, immagini e nuove conoscenze.
    Un abbraccio grande Sandro 🙂
    Primula

  3. Peccato è finito … Il sorprendente che sei riuscito anche a farci conoscere meglio, incrociando i nostri post, diventando amici… e poi i tuoi commenti sempre attenti anche se non conosci il vissuto di ognuno riesci a carpire il loro spirito… GRAZIE di tutto ❤

  4. Mi hai commosso. Non smettere mai Sandro. Spero di riuscire anche per il prossimo anno a ripetere questa esperienza insieme a te e ai tuoi lettori e lettrici. E’ vero, è un guardare insieme che ci fa star bene. Grazie a teeee 🙂

    • 🙂 Sai lila, ho un sogno nel cuore che cerco di tradurre nella realtà. Il nostro è un mondo di solitudini, di silenzi costretti più che scelti. Tutti parliamo tanto, siamo tutti social, ma in fondo siamo tutti ancor più maledettamente soli. Condividere è il sogno che porto nel cuore. Condividere ciò che di bello portiamo dentro, condividere la bellezza, perchè essa è più potente di qualsiasi male. Ecco. Il compleblog è un tassello di questa immensa condivisione che mi piacerebbe vedere crescere dentro e intorno a noi…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...