Senza morire /dopo molte notti di viaggio /in un tramonto d’autunno (Matsuo Basho)

  

Annunci

27 pensieri su “Senza morire /dopo molte notti di viaggio /in un tramonto d’autunno (Matsuo Basho)

  1. Kintsugi fatto di luce.
    Come l’oro valorizza le crepe della porcellana, così la luce valorizza le ombre, il buio si addolcisce e con il tempo, poco a poco, non ferirà più ❤

  2. Che meraviglia….ha davvero un senso mistico, dona un senso di sicurezza e di serenità perchè al di là della porta si vede il sole e la luce…..che non ci abbandona mai 🙂

  3. da un senso di serenità… si vede quella luce e non ci si chiede ” ma il portone si apre o si chiude?”… solo il fatto che ci sia quella luce, basta e cancella per un momento i dubbi… grazie 🙂

  4. Pingback: SABATOBLOGGER 20. I blog che seguo | intempestivoviandante's Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...