La fine di Kalosf

…E’ strano il legame che si crea tra le persone e le cose. A volte giungono in momenti particolari della vita e spariscono poi al momento giusto, in quell’attimo in cui devono farlo perchè hanno esaurito i loro percorsi ed il loro senso…

Ecco, è tempo di deporre Kalosf, lo spazio di libertà che mi ha caratterizzato per due anni e mezzo. Ho fotografato le mie lacerazioni, i miei silenzi e la mia gioia. Ho fatto di questo blog l’esperienza della mia diversificazione.. Ma ora è il tempo di lasciare ogni cosa, di lasciarmi andare. E’ il tempo che kalosf svanisca e si lasci addormentare.

C’è un tempo per tutto. C’è un tempo per tutto. Kalosf ha finito il suo tempo. Lo sento come un’eco nel mio cuore perchè ogni cosa ha trovato il suo senso ed il suo spazio e finalmente può calare il sipario.

Anche wordpress me lo ricorda, con quella sincronia tra la vita e le situazioni che lascia stupiti. Mi ricorda che lo spazio a mia disposizione sta terminando. E io non ho mai lasciato che nulla mi terminasse. Ho sempre terminato perchè ho cercato di camminare in coscienza. Adesso kalosf diventa una fotografia, un collage di uno dei periodi più complessi della mia vita, di questa mia storia piena di confusioni e di fallimenti, ma anche di tanta  forza e assunzioni di libertà.

Kalosf è nato per affermare la mia libertà creativa e muore nello stesso impeto. La libertà che respiro lentamente, mentre il dolore che mi ha congelato nelle scelte, si scioglie e la visione si allarga tutto intorno a me, come possibilità di esistenza.

Ti depongo kalosf. E ti ringrazio. Come ringrazio ciascuno di voi per aver voluto seguire queste pagine con il loro carico di umanità e di colore.

Adesso si ricomincia….

Ma da un’altra parte ed in un altro momento…

Quando quel momento verrà tutto ricomincerà da qui, da questa pagina che resterà fissata… Passerà poco tempo? Molto? Non importa…

Un abbraccio a tutti voi… Ed a presto… Kalosf muore, ma Sandro no


 

 

Annunci

200 pensieri su “La fine di Kalosf

  1. Ho letto. E in questo tuo raccontare di Kalosf ho percepito una nuova consapevolezza. Di questo devi sentirti orgoglioso. in questi due anni e mezzo ci hai dato tanto, del tuo tempo ma ancor più del tuo cuore. Attraverso i tuoi scatti particolari, accompagnati sempre da parole cariche di suggestioni, ci hai regalato emozioni vibranti. Si può dire nel mio caso che in un certo senso io sia cresciuta con te nel mio modo di vedere e decodificare le tue foto. Ti ringrazio infinitamente e ti ricorderò sempre come un caro amico. Se deciderai di tornare, spero che in quel momento io sia ancora qui per festeggiare il tuo ritorno tra noi. Per ora ti abbraccio con tutto il cuore. Inutile dire che sentirò la tua mancanza, ma se tu stai ora bene dentro,sono felice per te. Ciao caro Sandro. Grazie e saluta per me il grande Kalosf. Isabella

  2. Kalosf come Pollicino non potrà mai perdersi o morire perché ha lasciato in noi lungo i due anni e mezzo nel suo passaggio mille bricioline che ci hanno nutrito l’anima e lo sguardo.
    Auguri a Sandro ogni bene aspettando sue notizie.
    Sherawithlove

  3. Sandro grazie per averci guidato in un cammino che si chiama quotidianita ‘.Ti capisco e forse un giorno anche io farò lo stesso.Un grande abbraccio e… a rivederci da qualche parte.

  4. Ti auguro ogni fortuna e spero che ti farai vivo qua e là, magari ci si becca dai blogger che seguiamo entrambi 🙂
    Certo che due anni e mezzo sono una bella carrierona da blogger! Se deciderai di aprire un nuovo progetto – qui o in altri luoghi – ricordati di avvisare!

  5. Ogni cosa ha per natura un inizio e una fine … hai chiuso un ciclo e quando ritornerai “da un’altra parte ed in un altro momento” spero di ritrovare Te e le tue Foto!
    A presto
    Ciao
    Francesco

  6. mmm, peccato.. ho chiuso diversi blog in questi anni e ogni volta una nuova me è nata altrove. sarebbe bello riuscire a ritrovarti in un futuro!

  7. Penso che Kalosf non morirà mai, resterà sempre una parte del tuo cammino e resterà nei nostri ricordi per quello che ci hai dato tramite lui!!
    Bacioni e buon cammino carissimo Sandro, che la vita ti sorrida il più possibile!!
    Pat

  8. Non me l’aspettavo e mi hai sorpreso, anche se capisco bene il discorso che fai. Hai concluso una tappa e senti il desiderio, l’urgenza, forse la necessità di cambiare, di un “altrove” che forse sta già aspettando te. Io, caro Sandro, saluto Kalosf con n po’ di tristezza e dovunque te ne andrai, porta con te non solo la bellezza che hai saputo condividere, ma la mia gratitudine per il tempo che mi hai aiutato a trascorrere durante le fasi piú difficili della mia malattia. Guardare le tue immagini e leggere parole brevi ma significative è stato per me un grande regalo. Grazie e buon cammino!
    Cristina

  9. Avevo già letto qualche giorno fa. Mi dispiace sempre quando si chiude un capitolo, ma in questo caso c’è qualcosa di più, forse perché capisco che possa chiudersi un certo mondo fatto di parole (cioè, lo capisco fino a un certo punto, ma succede), ma la ricerca di una visione del mondo attraverso la luce in qualche modo mi sembra più infinita, meno soggetta a un limite e a un tempo. Però sento anche quella carica, quell’energia che si accompagna al raggiungimento di certo traguardi, o almeno di certe consapevolezze, e all’apertura di nuovi spazi, di nuovi tempi possibili. In ogni caso, a presto, dovunque e comunque sia 🙂

  10. Caro Sandro allora che luce nuova sia per te. Mi chiedevo dove fosti finito e ora leggo questo…
    Sono stati per me giorni in cui ho dovuto fare tante cose ma leggere di te che vai via mi dispiace molto. Spero che le nostre strade si incontrino di nuovo. Un sorriso caro per te 🙂

  11. Pingback: Liebster Award 2016: la prima volta della voliera – La cupa voliera del Conte Gracula

  12. IL SILENZIO E’ LA VIRTU DEGLI INNOCENTI< CHI CERCA LA LUCE VEDE NELL'OSCURITA'< UN RE SEGRETO NON LO SI PUO VINCERE < NON DONARE ALLA LUCE QUELLO CHE L'OSCURITA' TI TOGLIE<LA SPADA DEL RE E' LA SUA PAROLA< CIAOOO!!!!

  13. Sai, non commentavo molto da te, forse il genere. Ho avuto un flash oggi… sono stata via 3 mesi e sono tornata da due giorni. Sono passata a fare un giro. Le tue foto sono sempre state molto belle ma… questo tramonto… per favore fa tristezza! Come ultimo post potresti aggiungere una bella alba per le cose che verranno? Se hai voglia, si intende. Buona vita reale K.

  14. Ciao, Sandro
    passo qui per un saluto. Non so se hai ripreso in altri posti e altre forme, ce lo avevi promesso, ricordi? Comunque spero tutto sia ok per te.
    Marirò

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...